Clinica veterinaria polispecialistica ortopedia

Visita e diagnostica ortopediche

L’esame ortopedico è il punto di partenza della visita specialistica, da cui non si può prescindere se si vuole eseguire una diagnosi corretta.
Questo deve necessariamente iniziare con la raccolta dei dati riguardanti il segnalamento e l’anamnesi. È importante ottenere informazioni circa lo stato di salute generale del paziente, prima di concentrarsi sugli aspetti prettamente ortopedici.
Questa parte della visita è fondamentale, se si pensa al fatto che molte razze sono predisposte a patologie specifiche, e che alcune malattie sistemiche possono spesso manifestarsi con sintomi a carico dell’apparato muscolo-scheletrico. Una attenta visita specialistica, unita al moderno approccio “Breed Oriented” e la radiologia digitale, permettono di inquadrare e diagnosticare la maggior parte dei problemi dell’apparato locomotore e del rachide dei nostri piccoli e grossi animali domestici. Particolare attenzione viene rivolta verso la diagnosi precoce della displasia dell’anca e del gomito. Dove necessario l’equipe ortopedica si avvale anche dell’uso di TAC e Risonanza Magnetica, diagnostica per immagini avanzata, affidandosi a strutture specializzate.

Traumatologia

La clinica effettua trattamenti specifici di fratture e lussazioni, attraverso l’utilizzo di fissazione esterna e interna, sistemi e placche a viti bloccate di ultima generazione.

Ortopedia correttiva

Solo mediante un attento, accurato e metodologico approccio al paziente ortopedico è possibile arrivare ad una diagnosi e a proporre un corretto trattamento medico e/o chirurgico. La clinica fornisce diagnosi e trattamenti delle principali patologie articolari legate alla crescita (FCP, OCD, HD, ED, Legg-Calve-Perthes disease, RCC). Trattamento della rottura del legamento crociato craniale mediante TPLO. Trattamento della lussazione di rotula mediante osteotomie correttive. Trattamento della displasia dell’anca. Trattamento delle deviazioni assiali.

Fisioterapia e riabilitazione

La fisioterapia veterinaria, detta anche pet rehabilitation, si occupa della riabilitazione motoria applicata agli animali e rappresenta un valido supporto alla medicina veterinaria. Il suo ambito è legato alla prevenzione, alla diagnosi, cura e riabilitazione dei pazienti animali affetti da patologie e disfunzioni congenite o acquisite soprattutto in ambito neurologico, muscolare e ortopedico.
Come per quella umana, anche la fisioterapia veterinaria agisce sviluppando e recuperando le funzionalità dei movimenti del corpo, prevenendo la cronicizzazione dei disturbi, generando benessere psicofisico in maniera non invasiva ed ottimizzando la qualità di vita del nostro beniamino.
Avvalendosi di specialisti del settore, le terapie manuali e strumentali vengono utilizzate con buoni risultati nel recupero fisico e funzionale post-traumatico e post-operatorio e nel trattamento del dolore, anche se l’obiettivo finale dell’intervento varia a seconda del caso clinico dell’animale.

Pin It on Pinterest